Svizzera

Svizzera

La Svizzera vide la sua nascita ufficiale con l’alleanza di tre cantoni che nel 1291 rinnovarono il patto eterno confederale, il che spinge a pensare che la nascita della Svizzera risalga a tempi ancora più remoti. Ad ogni modo, la Svizzera è uno dei più antichi Stati del mondo.

È suddivisa in tre grandi regioni linguistiche e culturali: tedesca, francese, italiana, a cui vanno aggiunte le valli del Canton Grigioni in cui si parla il romancio. Il tedesco, il francese, e l’italiano sono lingue ufficiali e nazionali.

In latino Confoederatio Helvetica, (abbreviata con l’acronimo CH), è uno Stato federale dell’Europa centrale, composto da 26 cantoni autonomi.

La Svizzera con una popolazione di 8,4 milioni di abitanti è un paese alpino senza sbocco al mare, il cui territorio è geograficamente suddiviso tra il massiccio del Giura, l’Altipiano e le Alpi svizzere, e occupa una superficie di oltre 41’285 km². Confina a nord con la Germania, ad est con l’Austria e il Liechtenstein, a sud con l’Italia e ad ovest con la Francia.

Le prime due sono piazze finanziarie internazionali e vengono anche spesso considerate come le città aventi la qualità di vita più elevata al mondo, mentre Berna, come capitale (più propriamente “città federale è il centro burocratico e politico della nazione e sempre qui, nel Palazzo Federale, vi è la sede del Parlamento e del Governo svizzero

I cantoni della Svizzera, in numero di 26, sono gli stati federati che compongono la Confederazione svizzera, cioè lo Stato federale svizzero.

Ogni cantone ha una sua costituzione, un suo parlamento, un suo governo e suoi organi giurisdizionali. La maggior parte delle costituzioni cantonali prevede un parlamento monocamerale con un numero di membri che varia da 58 a 200..